Organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con l’Ima (International Maxi Association) e con il title sponsor Rolex la Maxi Yacht Rolex Cup è in programma fino al 10 settembre. Giunta alla sua 27a edizione vede sfidarsi 52 yacht divisi in sette categorie: Supermaxi, Maxi Racing, Maxi Racing Cruising, Mini Maxi Racing, Mini Maxi Racing Cruising, Wally e  Maxi 72.

Il fenomeno degli yacht maxi risale alla fine degli anni Sessanta e ha in Raul Gardini e nel barone de Rothschild i padri fondatori. Una piccola America’s Cup a Porto Cervo, una battaglia navale che è anche un’ottima scusa per allungare la stagione turistica e registrare un numero record di presenze.

"È certamente la flotta più grande mai ospitata prima  - ha dichiarato Riccardo Bonadeo, Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda -per questa manifestazione, ma è anche quella più impressionante a livello qualitativo. La tecnologia e il design esposto qui in banchina esprime tutto il meglio della cantieristica navale e la flotta sfoggia i migliori maxi yacht da competizione in circolazione."

La Maxi Yacht Rolex Cup è un evento che unisce tradizione e innovazione e, come ha sottolineato Mr Andrew McIrvine  Segretario Generale dell’IMA, "da oltre 30 anni è una delle più importanti vetrine per i Maxi". Alla fine della competizione, i vincitori di ogni singola categoria saranno premiati con un orologio Rolex Yacht-Master Orologio presso lo Yacht Club Costa Smeralda fondato il 12 maggio 1967 e presieduto da Shah Karīm al-Husaynī, meglio noto come l'Aga Khan.