Tra le novità presentate a Baselworld 2016 spicca il TAG Heuer Carrera Heuer-02T. Una creazione d'alta orologeria con movimento tourbillon volante in titanio e carbonio realizzato a mano da 4 orologiai e interamente progettato, sviluppato e prodotto dalla manifattura di Chevenez.


Il Carrera Heuer-02T è il simbolo del lusso accessibile tanto caro a TAG Heuer, è difatti l'unico cronografo automatico certificato COSC con tourbillon dell'industria svizzera al di sotto dei 15 mila euro. Disponibile in edizione limitata di 250 esemplari numerati nella versione Black Phantom costa poco più di 18 mila euro.


Il design scheletrato di classe e contemporaneo è tipico delle nuove generazioni di Carrera: ponti svuotati, giro delle ore traforato, ponti geometrici. L’ispirazione è quella del cronografo CH-80, mentre il tourbillon ispirato a quello del Monaco V4 pulsa alla frequenza di 28.800 alternanze l’ora e assicura una riserva di carica notevole per un tourbillon, più di 65 ore.

La cassa dell’orologio misura 45 mm, di diametro ed è realizzata in titanio grado 5 - nero nella versione Black Phantom - è composta da 12 elementi distinti. La lunetta è in titanio nero con scala tachimetrica mentre la corona è in acciaio e sovrastampata in caucciù. Il quadrante scheletrato nero, con indici a bastone e lancette con inserti in Super-LumiNova ha una finitura lucida e satinata e presenta i due contatori cronografici i 30 minuti al 3 e le 12 ore al 9. Impermeabile fino a 100 metri monta un cinturino in alligatore nero opaco cucito con cuciture tono su tono su caucciù nero con chiusura “déployante” in titanio che gli conferisce un look sportivo, di classe, inconfondibilmente TAG Heuer.

Un segnatempo simbolo della continua innovazione e della forte creatività di TAG Heuer che come ci ricorda il suo motto rappresenta l'avanguardia dell'orologeria svizzera dal 1860 (Swiss Avant-Garde Since 1860).