A Saint-Imier,comune del cantone di Berna, in Svizzera,  nel 1832 iniziava la storia del marchio Longines. Ed è qui che risiede il museo del marchio dalla clessidra alata. Luogo di visita di esperti del settore, giornalisti, designer e semplici appassionati.

Per celebrare il savoir-faire della maison e la propria tradizione orologiera è nato "The Longines Heritage 1969" un orologio dal design vintage che riprende le linee di un modello della collezione storica prodotto alla fine degli anni Sessanta tra i pezzi storici in mostra al museo.

All'epoca erano in voga gli orologi-televisori dalle forme quadre e dalle casse a cuscino. The Longines Heritage 1969 riprende il modello originale con il datario posizionato alle ore 4:30. Il modello originale prevedeva tre versioni: acciaio, oro e oro 18 carati. Le dimensioni quadre della cassa di 36 mm x 36 mm sono rimaste invariate e sottolineano il desiderio sempre più forte di un ritorno alle misure del passato.

Il calibro automatico L888.2 è di derivazione ETA A31.L01 ( lo stesso del modello Railroad) è visibile dallo speciale vetro “box” ed ha una riserva di carica di 64 ore. Il vetro zaffiro è antiriflesso e consente un impermeabilità fino a 3 bar (30 metri). Il quadrante è argentato e gli indici e le lancette sono rosa. Il cinturino è in pelle di alligatore nero con fibbia ad ardiglione.

Un segnatempo classico in cui Longines ha associato l'estetica originale di un suo modello storico alla tecnologia orologiera più moderna.